La Lazio vola Immobile rinnova

  • Campionato

CALCIO Terza vittoria di fila in campionato per la Lazio che all’Olimpico, ieri pomeriggio, ha sconfitto per 4-1 il Genoa. Per i biancocelesti a segno Caicedo (che così si conferma, dopo la bella prestazione dell’altro giorno in Europa League, dove servì un assist d’oro per Luis Alberto) e Immobile nel primo tempo, Milinkovic-Savic e ancora Immobile nella ripresa. Proprio Immobile sfodera tutta la sua soddisfazione a fine gara a microfoni di Sky: «Per noi era una partita fondamentale, perché è vero che avevamo vinto tre partite, però non avevamo brillato come volevamo. Siamo stati bravi a entrare in campo concentrati, e a sbloccare subito il risultato». 
Immobile, che fra l’altro ha confermato di annunciare a giorni il rinnovo («Ne sono orgoglioso»), tesse poi le lodi di Caicedo: «Avevamo già giocato io e lui, ci completiamo, siamo diversi. È ovvio che il mister deve fare delle scelte. Ovviamente, l’intesa con Luis Alberto è quella perfetta, perché abbiamo giocato più partite insieme. Però, Caicedo ha fatto una partita davvero straordinaria, come l’aveva fatta giovedì».

A segno per il Genoa, Piatek, che, giunto a quota 5, guida con Insigne la classifica dei marcatori.

METRO

Articoli Correlati

Inter all'ultimo respiroIn Champions con la Dea

Nerazzurri milanesi e orobici nell'Europa maggiore. Quanta sofferenza a San Siro contro l'Empoli, però. Amarezza Milan, pur vittorioso con la Spal

Zaniolo si sfogacontro «gli invidiosi»

Il talento risponde per le rime ai detrattori. Infermeria: Manolas arruolabile per il Cagliari

Colpaccio AtalantaVince e acchiappa il Milan

Gli orobici espugnano il San Paolo battendo il Napoli 2-1 in rimonta: ora sono a quota 56 assieme ai rossoneri