"Basta al numero chiuso per l'ingresso a Medicina"

  • Università

"Basta" al numero chiuso per l'ingresso nelle Facoltà di Medicina. Lo annuncia il ministro della Salute, Giulia Grillo: "Come è concepita oggi la norma non è meritocratica. Va rivista la modalità di selezione", afferma il ministro. "Perseguiremo un modello di meritocrazia, democratico e aperto. Ci si potrebbe ispirare a quello francese dove non c'è il numero chiuso all'inizio, con libero accesso al primo anno, e poi una selezione molto serrata per verificare chi è in grado di andare avanti. Ci sono pro e contro ma è meglio del sistema attuale".    A preoccupare Grillo è la situazione di continua emergenza nelle strutture ospedaliere e nei pronto soccorso, in cui mancano medici specialisti: "Si tratta di un tema figlio di un'errata programmazione che dura da decenni. Per tamponare la situazione stiamo lavorando a una misura urgente che consenta a chi ha maturato un'adeguata esperienza nell'area dell'emergenza, anche con contratti precari ma senza specializzazione, e che lavora da tempo nei pronto soccorso di accedere ai concorsi che spesso registrano pochissime adesioni". 

Articoli Correlati

Aumentano i postiper Medicina e Odontoiatria

Il ministro Bussetti ha stabilito le disponibilità nazionali per il numero chiuso alle facoltà universitarie

Medicina, è il caossul tema del numero chiuso

Parziale retromarcia del governo dopo l’annuncio della fine dei test di ingresso a Medicina

La classifica del Censisdegli atenei più confortevoli

Ecco chi primeggia per strutture a disposizione degli studenti, servizi erogati, capacità di comunicazione 2.0 e internazionalizzazione