La Roma a Madrid notte da brividi al Bernabeu

  • Champions League

CALCIO La Roma stasera (ore 21) al Bernabeu, tana del Real Madrid: sembrerebbe la trama di un film horror eppure secondo Julen Lopetegui, nuovo tecnico delle merenges, «Questa Roma è più completa dell’anno scorso». Sarà. Di Francesco tornerà al 4-3-3 con la novità a centrocampo dove insieme a De Rossi agiranno come mezzali Nzonzi e Cristante. Il francese garantisce più copertura (almeno in teoria, visto la sua condizione fisica non ancora accettabile) e permette all’ex atalantino di alzarsi sulla trequarti in fase offensiva. In avanti solo Dzeko è certo di una maglia, ma la tentazione del tecnico abruzzese sarebbe di mettere Kluivert ad incrociare dalle parti di Marcelo. Di Francesco nel confronto del dopo-Chievo è stato duro con i suoi: ha chiesto più concentrazione, più attenzione in fase difensiva. «Mi auguro che domani si veda una squadra con rabbia e che abbia il desiderio di fare una partita gagliarda», ha detto ieri Di Francesco. Sullo sfondo, la notte magica con Barcellona. Ma questa è un’altra storia.    

Articoli Correlati
Champions League

Inter in Olanda da padronaPsv Eindhoven battuto 2-1

In Olanda, grande prestazione dei nerazzurri, in gol con Nainggolan e Icardi. Primi nel girone con il Barcellona
Champions League

Real Madrid e Uniteddue grandi club in crisi

Sconfitti gli spagnoli, brutto pari per gli uomini di Mourinho: e si scatenano i processi
Champions League

Dzeko è tornato: triplettaViktoria Plzen affondato: 5-0

Grande partita della Roma, ormai fuori dalla crisi. Gli altri gol di Kluivert e Under