Di Maio: "Dal 1 gennaio nessuno sotto i 780 euro"

  • Pensioni

"Dal primo gennaio 2019 non ci sarà nessun pensionato con la pensione inferiore a 780 euro". Lo ha detto il ministro Luigi Di Maio a diMartedì su La7. "Avere una pensione per sopravvivere un mese è un principio di civiltà", ha aggiunto.  E sui ricorsi presentati da circa 700 ex deputati contro l'abolizione del vitalizio decisa dall'Ufficio di presidenza della Camera: "Hanno avuto il fegato di fare ricorso, questi signori. Gli tagliamo il vitalizio ma gli lasciamo la pensione e già ci dovrebbero ringraziare e adesso fanno ricorso. Lo facciano. Io non mi spavento". 

Meno parlamentari. "Abbiamo fatto una riunione con la Lega" e "la prossima settimana presentiamo una proposta di legge costituzionale per tagliare 345 parlamentari", ha poi aggiunto Di Maio. Si otterrano così "risparmi per 100 milioni di euro l'anno".

Articoli Correlati

Inps, la "bomba" conti:in 20 anni raddoppio di spesa

Fondo pensioni lavoratori dipendenti: oggi spesa di 143 miliardi, nel 2039 previsione a 297

Pensioni anche in contantiNo al tetto per il riscatto laurea

Decretone, cash per le pensioni di cittadinanza. Riscatto agevolato laurea anche sopra 45 anni

Arrivate già 800 domandeper anticipo Quota 100

La misura pensionistica parte a razzo, mentre il Reddito di cittadinanza manda in tilt i Caf