Contro i roghi tossici i blocchi dei vigili a La Barbuta

  • Roma

ROMA Dalle prime ore di martedì 18 settembre circa 100 agenti della polizia locale hanno coordinato una vasta operazione di controllo e sequestri legati al contrasto dei reati ambientali e del traffico di rifiuti e dei roghi tossici nel campo rom di La Barbuta.

Sul posto erano presenti 40 autopattuglie dei vigili, coordinate dal comando del corpo, e in collaborazione con la polizia provinciale, che hanno disposto barriere e posti di blocco e stabilito divieti di accesso al campo tranne che in casi di emergenza. Il fenomeno dei roghi tossici in questo insediamento «comporta gravissimi danni ambientali  per i residenti di Roma e Ciampino», e le colonne di fumo «possono provocare pericolo per l’atterraggio degli aerei nel vicino aeroporto», ha spiegato il comandante generale Antonio Di Maggio.

Articoli Correlati

Rifiuti, trovato l'accordo200 tonnellate ad Aprilia

Dopo l'incendio al Tmb Salario. A Colle Fagiolara di Colleferro conferiti gli scarti dei rifiuti di Roma

San Lorenzo, crolla muroDanneggiate diverse auto

Una parte di muro esterno di Villa Mercede, a via dei Marrucini, è crollato nella notte

"Caro Babbo Natale..."Poste risponde alle letterine

All’ufficio postale di Roma Ostiense sono stati accolti oltre 70 bambini