Contro i roghi tossici i blocchi dei vigili a La Barbuta

  • Roma

ROMA Dalle prime ore di martedì 18 settembre circa 100 agenti della polizia locale hanno coordinato una vasta operazione di controllo e sequestri legati al contrasto dei reati ambientali e del traffico di rifiuti e dei roghi tossici nel campo rom di La Barbuta.

Sul posto erano presenti 40 autopattuglie dei vigili, coordinate dal comando del corpo, e in collaborazione con la polizia provinciale, che hanno disposto barriere e posti di blocco e stabilito divieti di accesso al campo tranne che in casi di emergenza. Il fenomeno dei roghi tossici in questo insediamento «comporta gravissimi danni ambientali  per i residenti di Roma e Ciampino», e le colonne di fumo «possono provocare pericolo per l’atterraggio degli aerei nel vicino aeroporto», ha spiegato il comandante generale Antonio Di Maggio.

Articoli Correlati

Acea ha vinto il PremioSocial Procurement

Alla multiutility il premio assegnato durante il Forum Compraverde-Buy Green

Ostia, il giudice condanna"Il clan Spada è mafia"

Per la prima volta lo ha stabilito un giudice di Roma

Restauri, la Capitale orapunta sul crowdfunding

L’amministrazione stilerà un lista di interventi che potranno essere sostenuti da donazioni