Contro i roghi tossici i blocchi dei vigili a La Barbuta

  • Roma

ROMA Dalle prime ore di martedì 18 settembre circa 100 agenti della polizia locale hanno coordinato una vasta operazione di controllo e sequestri legati al contrasto dei reati ambientali e del traffico di rifiuti e dei roghi tossici nel campo rom di La Barbuta.

Sul posto erano presenti 40 autopattuglie dei vigili, coordinate dal comando del corpo, e in collaborazione con la polizia provinciale, che hanno disposto barriere e posti di blocco e stabilito divieti di accesso al campo tranne che in casi di emergenza. Il fenomeno dei roghi tossici in questo insediamento «comporta gravissimi danni ambientali  per i residenti di Roma e Ciampino», e le colonne di fumo «possono provocare pericolo per l’atterraggio degli aerei nel vicino aeroporto», ha spiegato il comandante generale Antonio Di Maggio.

Articoli Correlati

Rifiuti e affari illeciti23 misure cautelari

Un’isola ecologica era la “miniera” su cui lucrare e smaltire senza controlli

Dr. Jekyll & Mr. Hydesuspense al Teatro Flaiano

Al Flaiano un cast di 15 attori, una scenografia su tre piani per "Dr. Jekyll & Mr. Hyde"

Rifiuti, la sindacaazzera i vertici di Ama

Il motivo: «Obiettivi mancati». Quarto cambio in meno di tre anni