La Roma vola a Madrid Per DiFra dubbi sul modulo

  • Champions League

CALCIO Non c’è nemmeno il tempo per leccarsi le ferite: la Roma partirà questo pomeriggio da Fiumicino per Madrid, dove domani sera sfiderà il Real di Bale, Modric e Benzema. Sulla graticola c’è sempre più Eusebio di Francesco, che ha capito (dopo la partenza di Strootman) di avere la coperta troppo corta a centrocampo per il suo 4-3-3. «Sono certo che disputeremo una grande partita anche se davanti abbiamo dei marziani, il club più forte della Champions», ha detto ieri Totti. «A Madrid non voglio alibi», ha detto invece il ds Monchi. Ma sarà dura: la Roma ha vinto solo una delle ultime 15 trasferte in Champions, perdendo le ultime 4 gare consecutive con 13 gol subiti. L’ultima affermazione fuori dall’Olimpico è contro il Qarabag del settembre scorso.    

Articoli Correlati
Champions League

Juve battutama è prima

A Berna vincono gli Young Boys 2-1. Segna Dybala, e raddoppierebbe se non ci fosse un fuorigioco. United ko
Champions League

Una brutta Romasconfitta e contestata

Il Viktoria vince 2-1, i tifosi in trasferta fischiano i giocatori (già qualificati). Di Francesco: «Non ho trovato le risposte che cercavo»
Champions League

Disastro Inter«Eravamo nervosi»

Solo 1-1 a San Siro contro il Psv. A Barcellona il Tottenham fa 1-1 e passa. Nerazzurri in Europa League. Spalletti: «Ci è mancata la tranquillità»