Empoli-Lazio 0-1 I biancocelesti soffrono ma passano

  • Calcio

CALCIO Sofferenza e ripartenze. La Lazio ha espugnato ieri il Castellani di Empoli ed ha conquistato la seconda, preziosissima vittoria consecutiva in campionato. I biancocelesti vincono 0-1, grazie al gol ad inizio ripresa di Marco Parolo, e all’autentico miracolo di Strakosha in extremis su Caputo. Tre punti decisamente sofferti ma meritati, che hanno appunto evidenziato la capacità della Lazio di soffrire da vera squadra nel momento topico del match. E’, fino a questo punto, una Lazio grande con le piccole, ma piccola con le grandi. Dopo i ko negli scontri diretti con Napoli e Juventus, sono arrivati sei punti contro Frosinone ed Empoli. I biancocelesti salgono così a 6 punti (scavalcando anche i cugini giallorossi).  Il finale di questa gara comunque non è stato affatto scontato. I toscani finiscono a trazione anteriore dando l’assalto al fortino laziale. I biancocelesti sulle inevitabili ripartenze prendono anche un palo con Correa. Ma soprattutto  la Lazio deve ringraziare l’autentico prodigio di Strakosha, miracoloso su Caputo al 94’. 

Articoli Correlati

De Rossi: «Il ritironon è lontanissimo»

Il capitano della Roma si confessa. Si vede allenatore. «Non sarò mai un peso»

Roma, allerta infermeriama l'attacco adesso vola

De Rossi, Kolarov, Pastore quasi certamente salteranno la gara con la Spal. Buone notizie dalla Nations League: Dzeko ha toccato quota 300 gol in carriera

Juventus-Genoabianconeri a caccia di record

Se la squadra di Allegri battesse il Grifone eguaglierebbe il record di Capello di nove gare vinte consecutivamente