Preso mentre incide sul capitello dei Fori

  • Roma

Sorpreso dagli agenti di Polizia Locale ad incidere con uno strumento metallico un capitello di marmo in via dei Fori Imperiali. E' la vicenda che ha coinvolto un colombiano identificato per O.S. dai vigili del I gruppo centro "ex Trevi", che lo hanno notato mentre armeggiava con l'antico blocco di marmo, sul quale aveva scolpito la parola "LULU". Il capitello era posizionato nei giardinetti di fronte alla chiesa Madonna di Loreto. Al momento dell'intervento l'uomo stava iniziando ad incidere la lettera "T". L’uomo, deferito all’Autorità Giudiziaria, dovrà rispondere del reato di danneggiamento al patrimonio storico archeologico e artistico nazionale, secondo quanto previsto dall’art 733 del Codice Penale.

Articoli Correlati

Ama, clima di incertezzaper l'inchiesta della procura

Il dg del Campidoglio Giampaoletti, indagato per tentata concussione: «Non sono preoccupato»

Rifiuti e affari illeciti23 misure cautelari

Un’isola ecologica era la “miniera” su cui lucrare e smaltire senza controlli

Dr. Jekyll & Mr. Hydesuspense al Teatro Flaiano

Al Flaiano un cast di 15 attori, una scenografia su tre piani per "Dr. Jekyll & Mr. Hyde"