Paura in centro Stabile evacuato

  • Roma

ROMA Le travi in legno erano sul punto di cedere, ed erano sostenute da alcuni puntelli sistemati per evitare il peggio. È quanto hanno appurato ieri mattina gli agenti della polizia locale del I Gruppo, intervenuti in uno stabile nel cuore di Roma, in via Frattina 102, in seguito a un esposto presentato nelle scorse settimane.

Una situazione delicata, che convinto la polizia locale a disporre l’immediata evacuazione della palazzina, con l’aiuto dei vigili del fuoco. L’area interessata dal cedimento è al pianterreno, all’interno di un negozio di abbigliamento della catena Pinko, che occupa anche il primo piano. Nell’edificio non ci sono residenti, ma al secondo e terzo piano è presente un’attività di affittacamere. Gli occupanti delle stanze , una decina, sono stati accompagnati fuori e ci sono stati momenti di paura. Nelle ore successive la preoccupazione è parzialmente rientrata: i locali della boutique sono stati dichiarati inagibili, così come la sala per la colazione del bed and breakfast sovrastante. Resta da capire se il danno alle travi  sia stato provocato da alcuni lavori in corso all’interno del negozio di abbigliamento o se sia attribuibile al naturale logoramento delle travi stesse. Un mese fa la situazione era stata segnalata da Fabrizio Santori e da Daniele Catalano, rispettivamente dirigente e consigliere della Lega nel Municipio XI.

Articoli Correlati

Metrò, arrestate 8 ladrespecializzate in borseggio

Riprese in azione dalle telecamere di sorveglianza della Linea B del metrò

Metrovia, think tankper Roma 2030

Domenica 18 al Macro "Effetto Rete. Think tank per Roma 2030"

Smog, da gennaionuove restrizioni

A rischio i diesel Euro 3, accordo tra Regione Lazio e ministero dell'Ambiente