Frankie Hi-Nrg Mc live ai Murazzi

  • Torino/Musica

TORINO È uno dei pionieri dell'hip hop italiano, sulla scena sin dagli anni ‘90 sull'onda di un rap militante e graffiante, come testimonia il debutto di Fight The Faida, nel lontano 1992. Da allora Frankie Hi-Nrg Mc ha portato avanti un discorso aperto a varie contaminazioni (anche col pop), ma sempre attento a raccontare con arguzia e originalità vizi e virtù del nostro presente. Come in Quelli che benpensano, forse il suo capolavoro, uscito nel 1997 ma tuttora attualissimo nella spietata descrizione dei tanti loschi (e ipocriti) figuri che affollano la nostra società.

Nel corso del tempo ha ampliato il suo raggio d'azione anche a video, teatro, cinema e fotografia. Fortemente critico verso le nuove generazioni del rap, che accusa di essere troppo disimpegnate, Frankie non ha invece perso la sua voglia di essere “contro”.

Domani ne darà un saggio ai Murazzi in uno showcase nell'ambito di Proxima (ingresso libero). In apertura da seguire Artisti Senza Barriere (A.S.B.), collettivo di rapper, dj, beatmaker, videomaker e artisti contro il razzismo. 

Nell'attesa stasera al Teatro Alfa i My Cat Is An Alien, gruppo di culto guidato da Lee Ranaldo (Sonic Youth) e Jean-Marc Montera, festeggiano 20 anni di musica e sperimentazione, mentre al Blah Blah gli Atem improvviseranno live sulle immagini di quattro capolavori del cinema surrealista.

Al Jazz Club Torino, infine, ritroveremo la cantante bulgaro-inglese Ami Oprenova col suo primo cd assieme alla Nova Band fra jazz, swing gitano, echi balcanici, pop e funk.  

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

“Adesso” tocca a Diodato

Stasera sarà ospite del festival “Proxima” ai Murazzi

Un estate in musica da Sfera Ebbasta a Lenny Kravitz

Il rapper ospite del Flowers Festival con i brani del suo cd “Rockstar”

Al Gru Village si balla con Sinclair

Il dj produttore francese sarà in concerto con tutte le sue hit fra cui il nuovo singolo “I Believe”