Ted-Lobster e Burger sbarca all’Ostiense

  • Roma

ROMA Un nuovo lobster & burger bar apre i battenti  all’altezza del Porto Fluviale: è Ted. Nome già noto ai buongustai romani (dal 2015 in azione con la prima sede in via Terenzio) trae ispirazione dalla cucina dell’East Coast, celebre per l’utilizzo dell’astice. Squadra di giovanissimi al lavoro, per Stefano Aprile, ideatore e amministratore di Ted, che li ha reclutati personalmente dalla vicina scuola di recitazione.

«Abbiamo voluto rispettare lo stile del quartiere  – spiega il giovane imprenditore per metà napoletano e per l'altra londinese – che è particolarmente legato alla street art. I ragazzi che lavorano qui, dove drink e cibo si fondono in armonia, frequentano la vicina scuola di recitazione di via dei Magazzini Generali. Durante la ristrutturazione del locale li vedevo e mi domandavo da dove venisse tanta bellezza e gioventù: una volta scoperto ho contattato la scuola e creato una sinergia. Così i ragazzi possono studiare recitazione di giorno e lavorare qui la sera per mantenersi agli studi».

In un ambiente accogliente (80 posti a sedere, tavoli in legno, sedie imbottite e comodi divanetti) sfilano gli originalissimi piatti del 26enne chef: Gerardo Daniel Llorenty Jines (di origine equadoregna) che mixa sapientemente colori e sapori tra Sud America ed Europa. Provare per credere!

In Via del Gazometro 30, dal martedì al venerdì ore 18-1, sabato e domenica 12-2.

 

METRO

Articoli Correlati

Donna investitada due baby pirati

Sono due rom di 16 e 14 anni, la vittima è in codice rosso

Trapianto di facciaprimi segni di rigetto

Sant'Andrea, si valuta la possibilità di autotrapianto

Un Colosseo "d'oro"nel nome di Peter Pan

Il "Settembre d'Oro dell'oncoematologia pediatrica" celebrato in tutto il mondo