Marchiata a fuoco dal suo compagno

  • violenza

CASERTA Maltrattamenti e violenza sessuale sulla compagna. Questi i reati di cui è indiziato un cittadino romeno 25enne fermato dagli agenti del commissariato di Sessa Aurunca su disposizione della procura di Santa Maria Capua Vetere. A segnalare il caso erano stati i medici del pronto soccorso dove la donna 46enne era arrivata con fratture alle costole, contusioni al torace, al volto, nonchè una bruciatura sul fianco che il compagno gli aveva provocato riscaldando un forchettone. Sentita dagli agenti quando ancora era ricoverata, la donna ha raccontato l’orrore in cui viveva da tempo e tutto quello che era stata costretta a subire. In particolare, la vittima ha raccontato che ogni giorno veniva picchiata, offesa e costretta a compiere atti sessuali. Infine con un forchettone riscaldato l’uomo l’aveva marchiata a vita sul fianco.

METRO

Articoli Correlati

Sedicenne schiavizzatae violentata dal branco

Costretta sotto la minaccia della pubblicazione di immagini osè sul web

Tredici figli segregatidai genitori aguzzini

Orrore in California: malnutriti e legati al buio con catene e lucchetti ai letti

Parroco «senza pietà»per vittima di stupro

Bologna, minorenne denuncia violenza. Il sacerdote precisa: volevo solo condannare lo sballo