Lite per gli schiamazzi e investe 21enne con il Suv

  • Milano

 Scene da Far west domenica notte a Cisliano (Mi), dove un 30enne con piccoli precedenti è stato arrestato per tentato omicidio dopo aver speronato col suo Suv un’auto e investito volontariamente uno degli occupanti. La vittima, un italiano di 24 anni è rimasta ferita a una gamba ed è stata operata ieri nell’ospedale di Magenta. A scatenare la follia del 30enne, il chiasso che un gruppo di quattro ventenni stavano facendo sotto la sua finestra verso le 23,30.
L’uomo, secondo le ricostruzioni dei carabinieri della compagnia di Abbiategrasso, avrebbe chiesto più volte ai giovani di abbassare il volume della musica, ma senza alcun risultato. Alla fine ha deciso di affrontarli, sono volate parole grosse e lui ha avuto la peggio, ricevendo una bottigliata in pieno viso da un ragazzo 21enne di origine albanese incensurato, che gli ha provocato  un trauma facciale con rottura di zigomi e naso. A quel punto, sanguinante, è risalito in casa, ha preso le chiavi del Suv, è tornato in strada e ha speronato la Golf del gruppetto. Non pago, si è poi accanito contro uno di loro che tentava di scappare a piedi, investendolo. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio ed è stato processato per direttissima ieri mattina, mentre il 21enne albanese è stato denunciato per lesioni aggravate.
 

Articoli Correlati

Larghissime inteseper i Giochi lombardo-veneti

Da Fontana a Sala al M5S un coro di sì alla candidatura autonoma per le Olimpiadi invernali del 2026

Ipotesi all'Atm:il biglietto “breve”

Per bilanciare il prossimo rincaro, costerebbe meno di due euro e durerebbe meno di 90 minuti. Gratuità possibile per gli under 14

Raid vandalico a scuolaI bambini ripuliscono le aule

Scritte omofobe e svastiche nel centro che aiuta i ragazzi migranti