Gli alimenti? In monetine: una tonnellata in 10 sacchi

  • indonesia

Il giudice di Karanganyar, a Giava, si è visto arrivare in tribunale una decina di sacchi del peso complessivo di quasi una tonnellata: contenevano monetine per 153 milioni di rupie (oltre 8.000 euro), alimenti di 9 anni che Dwi Susilarto aveva deciso finalmente di pagare alla ex moglie, dopo che lei lo aveva trascinato di fronte alla giustizia. L'uomo, un impiegato pubblico, era dovuto andare a fare una colletta tra amici e familiari, ha spiegato il suo avvocato, anche lui stupito di vedere la massa tintinnante spinta su una carriola dal 54enne e due suoi buoni amici. Hermi Setyowati, invece, c'è rimasta male e non voleva neanche contarle, le monetine, sebbene l'avvocato di lui assicurasse che "non vi era alcuna intenzione di insultarla". Infine, la donna ha accettato. Erano pur sempre soldi. E a contarli ci hanno pensato i dipendenti del tribunale. 

Articoli Correlati

Lo tsunami di Sulawesiè una ecatombe: 832 morti

Nord dell'Indonesia, molte le zone non ancora raggiunte dai soccorsi

Indonesia choc, pitoneinghiotte una donna intera

La donna, indonesiana di 54 anni, uccisa e divorata da un pitone di 7 metri