Ponte, chiuse le ricerche delle vittime del crollo

  • genova

Sono finite le operazioni di ricerca e recupero delle vittime del crollo di ponte Morandi, a Genova. I vigili del fuoco, dopo oltre 24 ore di intervento, hanno estratto dal groviglio di lamiere e macerie i corpi della famiglia Cecala: il padre Cristian, la mamma Dawna e la piccola Kristal.    Concluse anche le ricerche dei dispersi, le squadre dei vigili del fuoco continuano ad operare nell'area del disastro per portare avanti le operazioni di messa in sicurezza e di bonifica. L'obiettivo è anche quello di escludere definitivamente che vi possano essere altre persone  sotto che non erano state segnalate da nessuno. Intanto domani alle 16, in via San Biagio, il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti insieme al sindaco di Genova Marco Bucci consegneranno i primi alloggi agli sfollati del crollo di Ponte Morandi.

Articoli Correlati

Conte sul ponte di Genova:«Autostrade è fuori»

Il premier conferma che non sarà nel Consorzio, ma dovrà mettere solo i soldi per la ricostruzione

Conte: "Autostradeè fuori dal Consorzio"

Il premier: "Parteciperà finanziariamente alla ricostruzione"

Dopo il crollo del ponte-35% da tasse portuali

La stima dell'Autorità portuale di sistema sull'impatto economico