Tiburtino, domenica sospensione idrica

  • Roma

Acea Ato 2 comunica che, per effettuare lavori di manutenzione straordinaria su un’importante condotta nel tratto di via Tiburtina, che va dall’incrocio con Via dei Fiorentini all’incrocio con Largo Camesena, è necessario sospendere il flusso idrico dalle ore 00:30 alle ore 24 del giorno domenica 22 luglio 2018". E' quanto si legge in una nota di Acea.

"Di conseguenza - prosegue la nota - si verificherà abbassamento di pressione o mancanza di acqua nelle seguenti zone: piazza Riccardo Balsamo Crivelli, via Cipriano Facchinetti, via Sebastiano Satta, via Locatelli, via Diego Angeli e vie limitrofe alle citate; via Vertumno e vie limitrofe; via Cave di Pietralata e vie limitrofe; via dei Durantini (totale mancanza di acqua da via Tiburtina a via Luigi Lodi). Si potrebbe inoltre verificare un abbassamento di pressione anche in alcune zone dei quartieri Termini, Esquilino, Viminale e zone limitrofe alle citate. Al fine di limitare i disagi, verrà predisposto un servizio di rifornimento con autobotti attivo dalle ore 8 alle ore 22 del 22 luglio nelle zone interessate: piazza Riccardo Balsamo Crivelli, via Cave di Pietralata, civ. 77 (parcheggio), piazza Baldassare Avanzini. Per i casi di effettiva e improrogabile necessità, potrà essere richiesto un servizio straordinario di rifornimento con autobotti al numero verde 800.130.335.

Acea Ato 2, scusandosi per i disagi invita gli utenti interessati a provvedere con ampio anticipo alle opportune scorte e raccomanda di mantenere chiusi i rubinetti durante il periodo della sospensione. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito internet www.acea.it o contattare il numero verde 800.130.335.

Articoli Correlati

Sarà aperto al pubblicoil sepolcro legato a Romolo

Il sarcofago di tufo lungo 1 metro e 40, legato al culto di Romolo, sarà aperto al pubblico

Emergenza abitativa, l'Assemblea rinvia gli sgomberi

Priorità alla sistemazione delle persone, ok dall’Aula Giulio Cesare

Il turismo low costche affossa la città

Affitti fantasma: tasse evase, caos trasporti e rifiuti