Godwood, prima sportiva a guida autonoma

  • Auto novità

AUTO A vederla sfrecciate sul celebre tracciato all’interno del Festival of Speed 2018 giunto alla 25a edizione ha fatto un po’ di effetto, ma solo perchè il confronto con tante “quattroruote” del passato è sembrato ai più irriverente. Ma uno delle auto protagoniste di quest’anno a Goodwood è stata proprio la Roborace Robocar, la prima auto da corsa elettrica a guida totalmente autonoma. Nella “scalata” di Goodwood la velocità della Robocar è stata limitata a 120 kmh, ma soltanto per permettere agli spettatori di ammirarla da vicino. Le potenzialità della Robocar, infatti, sono di andare molto più veloce. Il progettista della Robocar è Daniel Simon che in passato ha lavorato anche per il cinema a Hollywood. La vettura pesa 1.350 kg ed è equipaggiata con un sistema di quattro motori elettrici da 135 kW l’uno, pari a 184 CV. Ognuno dei propulsori è disposto in modo da trasmettere il moto a una ruota, per un totale di oltre 500 CV. Quanto al sistema di “autoguida” si basa su vari dispositive, GPS, radar, ultrasuoni, telecamere, disposti a 360 gradi sulla vettura, così da rilevare ogni particolare e poi inviato alla centralina di guida come tutte le informazioni utili a gestire la guida. Ma vederla sfrecciare sul tracciato di Goodwood senza una guida “umana” a bordo ha sconcertato più di uno spettatore. In fondo, però, si è trattato soltanto del progresso che avanza.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Porte aperte Alfa Romeoil 17 e 18 novembre

Un mese "speciale" per le offerte su finanziamento, cambio e alimentazione

La Renault Cliogriffata da Moschino

Le personalizzazioni del modello riguardano sia gli esterni che gli interni

Optional in omaggiosu Renegade e Compass

Promozione per il mese di novembre per chi acquista un Jeep