Benjamin Clementine in concerto al Magnolia

  • Milano/Musica

MILANO È un artista originale e intenso, dallo stile poetico ed emozionale. Tanto da aver intrigato nientemeno che il grande Paul McCartney. L'inglese Benjamin Clementine arriva stasera al Magnolia con la sua voce vibrante e i brani dei suoi due cd, il folgorante esordio di At Least For Now e il più recente I Tell A Fly. Con lui James Holden & The Animal Spirits e Venerus (ore 21, euro 31.05).

A seguire, sabato, il Fresh Touch Festival con Bud Spencer Blues Explosion, Selton, Generic Animal, Masamasa e altri. 

Il Carroponte risponde con due serate fra folk e rock con Canzoniere Grecanico Salentino (oggi) e Bandabardò (domani).

Da non perdere, domani a Villa Arconati, il tour estivo dei Baustelle, con una scaletta diversa da quanto presentato nei club: oltre ai classici e ai pezzi di L’amore e la violenza (vol. 1 e vol. 2), ritroveremo anche cover a sorpresa. Ospiti: Siberia

L'Estate Sforzesca propone invece l'energico New York Ska Jazz Ensemble (oggi), il virtuoso chitarrista inglese Albert Lee (domani) e la performance multi-sensoriale Take it Easy Summer Edition (sabato).

La rassegna Midnight Jazz Festival vedrà  stasera a Palazzo Mezzanotte il gruppo della cantante e pianista Carolina Bubbico, mentre a Villa Scheibler si terrà una rilettura in chiave jazz della colonna sonora di Il mucchio selvaggio a cura di Area M Orchestra

Alla Triennale, infine, per Tri.P, stasera ritroveremo l'indiano Nishat Khan, maestro del sitar, a cui seguirà il 24 luglio il cantautore americano Kevin Morby.

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati

Al Carroponte suona la chitarra di Robben Ford

Stasera sul palco col suo nuovo cd “Purple House”

Al Rugby Sound sbarca il rap firmato Salmo

Stasera in concerto; domani sera toccherà a Il Pagante e domenica agli Skunk Anansie

Laura & Biagio, il tour per due a San Siro

Domani e venerdì doppia tappa milanese per i due artisti