"Task force sulla flat tax ma compatibile con spazi finanziari"

  • Tasse

Il ministero dell'Economia ha avviato "una task force con l'obiettivo di analizzare i profili di gettito e distributivi del sistema in vista della definizione della flat tax, in un quadro coerente di politica fiscale e in armonia con i principi costituzionali di progressività dell'imposta. Principi che invece l'attuale struttura dell'Irpef fa difficoltà a garantire". Lo ha sottolineato il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, nel corso dell'audizione sulle linee programmatiche del suo dicastero di fronte alla commissione Finanze del Senato.    Per Tria è necessario adottare "azioni strutturali fortemente orientate a rendere la tassazione più favorevole alla crescita, perseguire la semplificazione degli adempimenti, migliorare la tax compliance e, per questa via, preparare il terreno alla riduzione della pressione fiscale" ma "compatibilmente con gli spazi finanziari che si renderanno disponibili".

Articoli Correlati

Il 12% dei contribuentipaga il 57% dell'Irpef

Fisco, il 45% dei contribuenti italiani paga solo il 2,82%

"Fisco da riformarepresto la proposta"

Il premier e la flat tax. E sul debito: "Negoziare a livello europeo"

L'evasione fiscale macina 108 miliardi l'anno

E' l'Iva la tassa "preferita" dagli evasori