Giovani e big insieme per l'innovazione

  • Milano

Fino al 22 luglio Rho-Fiera  ospita le migliaia di giovani digitali del  Campus Party, realizzata in collaborazione con Regione Lombardia, la tappa italiana del più grande festival internazionale sul mondo dell’innovazione e della creatività. Cinque giorni (e quattro notti, grazie alle 4 mila tende) non stop all’insegna del digitale con  7 palchi,  350 speaker provenienti da tutto il mondo, 450 ore di contenuti. Oggi alle 21.45 Enrico Mentana presenterà il suo progetto di magazine online per “giovani”.  Tra gli altri speaker Guido Tonelli, fisico portavoce dell’esperimento CMS al CERN che ha portato alla scoperta del Bosone di Higgs; Edward Frenkel, professore di matematica all’Università di Berkeley in California e autore del best seller “Love and Math” e George Hotz, informatico e hacker statunitense, il primo ad aver eseguito un jailbreak dell’iPhone 3S e un hacking della PlayStation 3.

Per 5 giorni gli “sviluppatori” del futuro creano insieme, con la partecipazione di aziende, istituzioni, community e università nei campi della robotica o dell’ingegneria spaziale, del digital entertainment e della programmazione, della blockchain e del gaming, della computer graphic e della realtà virtuale e aumentata, del biohacking e della fusione uomo/tecnologia ma anche della musica elettronica, dello storytelling, dell’animazione 3D, dell’open source e di altri codici che verranno inventati.

Dalla collaborazione tra Campus Party e le aziende partner dell’evento nasce l’iniziativa speciale “Installa la tua tenda”: 1500 biglietti messi a disposizione di tutti i giovani che vorranno partecipare al più grande geek camping al mondo. Per l’intrattenimento serale dj set e una festa di chiusura il sabato sera organizzata da RDS, official radio dell’evento.

 

Articoli Correlati

Nuovo look nel 2019per i terminal dei bus

Rioqualificazione di San Donato e Lampugnano

Lasciati soliin ospedale

Rifiutati dai parenti, senza risorse: 50 casi monitorati nel registro dei casi sociali. L’Ats: «Una soluzione c’è»

Sedie in testa alla professoressa

E' successo al Floriani di Vimercate