Carroponte, arriva Coez e fa Casino

  • Milano/Musica

MILANO Un originale incontro fra rap e canzone d'autore. È il mondo di Coez, stasera al Carroponte col Faccio un casino tour, un live baciato da un grande successo, con tutte le date “sold out” in anticipo. Non fa eccezione l'appuntamento di oggi nello spazio di Sesto San Giovanni, tutto esaurito da mesi.

Al centro ci saranno i brani di Faccio un casino, oltre 120 milioni di streaming su Spotify, 12 tracce immediate che si muovono con disinvoltura fra pop e rap, capaci di conquistare un pubblico variegato grazie a un linguaggio poetico ed efficace, che affronta in maniera diretta temi come l’amore e l’amicizia.

Ascoltare per credere singoli vincenti come La musica non c’è, Faccio un casino, E yo mamma e Le luci della città.

A seguire, domani, una serata anni Ottanta con Rettore (euro 11.50) e, domenica, il raffinato rock dei Calexico (euro 25). 

Il Magnolia risponde col collettivo multimediale Chinese Man (oggi), l'evento rap Fresh Prince Night Festival (domani) e la techno house di Peggy Gou (domenica).

All'Ippodromo, domani, si svolgerà l'Holi Dance Festival, festa a tutto colore che vedrà alla consolle Il Pagante, Rkomi, Ernia e altri.

Al Milano Latin Festival ci saranno concerti di Piso 21 (oggi), Willie Colón (domani) e Margaret Menezes (domenica).

All'Arianteo, infine, domenica, secondo appuntamento con l'Ethno Music Festival, ospite il quartetto di percussioni indiane Rhythm Yatra

DIEGO PERUGINI

 

Articoli Correlati

Calcutta riempie il Forum d'Assago

Tutto esaurito per i live di domenica e lunedì per l’artista it-pop

L’Ultima cena di Peyote all’Alcatraz

IL rapper chiude il suo tour domani sera sul palco milanese con l’ultimo album “Sindrome di Tôret”

I Måneskin liveriempiono il Fabrique

La giovanissima band capitanata dal cantante Damiano domani sul palco con il nuovo cd