Milan, cda il 21 luglio Scaroni verso la presidenza

  • Calcio

CALCIO Paolo Scaroni, attuale consigliere del Milan in rappresentanza del fondo Elliott sarà nominato,  secondo quanto trapela, come nuovo presidente del Milan. Scaroni verrà nominato nel nuovo cda già fissato per sabato 21 luglio. Il consiglio di amministrazione previsto per ieri infatti non si è tenuto per la mancanza del quorum (erano assenti i consiglieri cinesi). Gli statunitensi di Elliot avevano  convocato il cda dopo aver rilevato la proprietà del Milan dall’investitore cinese Yonghong Li, non più nella possibilità di portare a termine l’acquisto del club. Scaroni, vicentino, classe 1946, attualmente è vice presidente di Rothschild, mentre tra il 2002 e il 2014 ha ricoperto i ruoli di amministratore delegato di Enel  ed Eni. È già stato presidente del Vicenza calcio. Nel frattempo nei giorni scorsi sono iniziati a circolare anche i primi nomi sul nuovo management del Milan, con il possibile ingresso dell’ex bandiera Paolo Maldini (che aveva detto di no ai cinesi) ed il ritorno di Umberto Gandini.

Articoli Correlati

Sentenza UefaIl Milan ha fretta

Scaroni a Nyon spera che la sentenza per la passata gestione arrivi presto. Timori per gli effetti sul mercato. Fassone: «Volevamo CR7»

Per Paul Guascoignei guai non finiscono mai

Questa volta l'ex centrocampista della Lazio è accusato di molestie sessuali dalla polizia

Contro gli Stati Unitil'Italia verde

Occhi puntati su Tonali, Lasagna, Kean & Co. nell'amichevole a Genk