La Dospuntos racconta i migranti

  • Torino/Festival del Circo

TORINO Due giovani compagnie in piena ascesa a livello internazionale  pronte ad incantare stasera il pubblico del Festival Internazionale Sul Filo del Circo. Sul palco dello Chapiteau Vertigo del Parco Culturale Le Serre di Grugliasco arriveranno Degradé della colombiana Compañía dospuntos, e Resonances dell’irlandese Woven Collective Circus.

La prima è una performance circense in cui due giovani attori-atleti come Andrea Paola Martínez e Camilo Jimenéz, attraverso un continuo cambio di abiti, inviteranno il pubblico a compiere un viaggio poetico nella loro terra natia, la Colombia: un’indagine personale e intima sul sentimento del migrare, su ciò che rimane ancorato allo sguardo e al tatto che continua a circolare nelle vene per quanto lontani si possa essere. Una riflessione su quello che rimane in noi, nonostante tutto, e su quello che rimane di noi, una volta allontanati dal Paese che ci ha dato i natali. 

Resonances è invece un métissage di musica dal vivo, danza, acrobazie e tecniche del circo contemporaneo, con cui i performer Ruairí Mooney O’Cumiscáigh, Shane Gilliland e Michelle Sharon Thoburn disegneranno mondi che avranno la capacità di scuotere le coscienze degli spettatori. Un invito ad abbandonare le nostre comfort zone per riflettere sulle condizioni ambientali in cui versa la Madre Terra (Info: sulfilodelcirco.com).

ANTONIO GARBISA