L'incubo è finito, i ragazzi sono tutti fuori

  • thailandia

Sono tutti fuori, i 12 ragazzini e anche il loro allenatore, che erano rimasti intrappolati nella grotta thailandese di Tham Luang il 23 giugno. Lo riferisce l'emittente americana CbsNews. Lunedì sono stati portati fuori, uno alla volta, altri quattro ragazzi, portando ad otto in totale il numero di quelli recuperati. Poi le operazioni sono state sospese per ripristinare nuovamente le scorte di bombole di ossigeno che sono necessarie agli operatori per i lunghi percorsi sotterranei allagati. Oggi la fine dell'incubo.

«Stanno tutti bene». I medici hanno fatto sapere che i quattro ragazzi tirati fuori dalla grotta domenica, uno dei quali era in condizioni precarie, invece ora «stanno tutti bene» e ieri in ospedale - come ha riferito con ottimismo il capo delle operazioni di soccorso, Narongsak Osatanakorn - «hanno persino chiesto di mangiare riso con il basilico».

Articoli Correlati

«Combattevamo la famecon l’acqua piovana»

Escono dall'ospedale i ragazzini thailandesi salvati dalla grotta dove erano rimasti isolati per giorni

Sedati e imbragatidurante l’immersione

Primi particolari sulle operazioni di recupero dei 12 ragazzi e del loro allenatore dalla grotta in Thailandia

Il miracolo è compiutoSalvi tutti i "cinghialetti"

Portati in salvo tutti e 12 i ragazzini imprigionati in una grotta con l’allenatore per 18 giorni