Il destino del Milan nelle mani di Elliott

  • Calcio

Saltato anche l'ultimo tentativo di cessione del Milan, da parte del presidente Yonghong Li. A questo punto Elliott è pronto a rilevare la società, cosa che avverrà formalmente con l'avvio della procedura di escussione del debito. Il termine ultimo per il rimborso da parte di Li dei 32 milioni, che il fondo americano aveva versato per l'aumento di capitale del Milan, era scaduto venerdì scorso.

Ultimo tentativo. Nelle ultime ore era circolata la voce che il presidente fosse vicino alla cessione del club rossonero al magnate russo Dmitrj Rybolovlev. Ma poi la partita non si è chiusa, come successo con i nomi che erano circolati dei miliardari statunitensi Rocco Commisso e Thomas Ricketts. A questo punto il destino del Milan è nelle mani di Elliott.

Articoli Correlati

Inter-Fiorentina 2-1I nerazzurri soffrono ma volano

Ancora una vittoria per la squadra di Spalletti, messa spesso alle corde dai viola. Si sblocca Icardi su rigore, per lui primo gol stagionale in Serie A

La Roma al bivioVittoria o sarà rivoluzione

Giallorossi condannati a dover vincere per evitare riemdi drastici della società, che riguarderebbero per primo l'allenatore. E sabato c'è il derby

Juventus-BolognaAllegri schiera Dybala-CR7

Allegri deve sempre rinunciare a Khedira, Spinazzola e De Sciglio. Perin in porta al posto di Szczesny