Morta la donna esposta al gas nervino Novichock

  • Gran Bretagna

E' morta la donna inglese che giovedì scorso era stata esposta a un gas nervino a Amesbury, in Inghilterra, poco distante dalla cittadina di Salisbury in cui quattro mesi prima erano stati avvelenati con lo stesso agente l'ex spia russa Sergej Skripal e di sua figlia Yulia. La 44enne Dawn Sturgess, madre di tre figli, è deceduta in ospedale mentre il marito 45enne resta ricoverato in gravi condizioni, ha riferito il Guardian.

Gas. I due si erano sentiti male in casa e, dopo aver pensato inizialmente a un caso di droga tagliata male, la polizia aveva scoperto che si trattava di esposizione al gas Novichock, lo stesso usato per l'attacco agli Skripal.

Articoli Correlati

Australia, chiede il Dna"Io figlio di Carlo e Camilla"

Australia: Simon Dorante-Day si è rivolto all'Alta Corte del Queensland per test Dna: "Sono il figlio segreto di Carlo e Camilla"

Harry & Meg, stangata:rimborsi e addio "Altezza reale"

Harry e Meghan non useranno più i titoli di Altezza Reale e rimborseranno 2,4 milioni di dollari

Harry & Meg, da Elisabettavia libera ma senza fondi

La regina Elisabetta II ha dato il via libera alla nuova vita di Harry e Meghan