Capolavoro Vettel le Ferrari sbancano Silverstone

  • Formula 1

FORMULA UNO Privati dell’inno nazionale ai mondiali di calcio, gli italiani hanno potuto ascoltare le note dell’Inno di Mameli dove meno se lo sarebbero aspettati: nel cielo di Silverstone, casa di Hamilton e delle Marcedes. Un grandissimo Sebastian Vettel ha infatti vinto il Gran Premio di Gran Bretagna al termine di una delle gare più belle ed emozionanti degli ultimi anni. Ferrari strepitose con Kimi Raikkonen a completare il podio con il terzo posto alle spalle di Lewis Hamilton, a sua volta protagonista con la sua Mercedes di una rimonta leggendaria dal diciassettesimo posto dopo un testacoda in avvio. «Sono contento per la squadra, ci portiamo la bandiera inglese a Maranello con un grande sorriso», ha detto Vettel che consolida il primato in classifica generale con 8 punti di vantaggio su Hamilton. Il tedesco della Ferrari  ha preso il comando con una partenza bruciante e ha reagito da campione dopo aver perso la leadership nei due periodi di safety car con un sorpasso da urlo a Bottas a cinque giri dalla fine. Hamilton, alla prima curva centrato dall’auto di Raikkonen, è stato protagonista comunque di una rimonta sensazionale arrivando secondo proprio davanti a Raikkonen (l’inglese, furioso, a fine gara ha rifiutato di stringergli la mano). Il suo compagno di squadra  Bottas alla fine si è accontentato del quarto posto. Quinta la Red Bull di Ricciardo, sesto Hulkenberg su Renault. Prossimo appuntamento il 22 luglio con il Gran Premio di Germania, ad Hockenheim: a casa di Vettel.

Articoli Correlati

Leclerc come Vettella ferrari adesso vola

Il pilota monegasco mostra subito un certo feeling con la SF90 risultando il più veloce in pista nella seconda giornata di prove

Mercedes, ecco la W10l'assalto al titolo è iniziato

la Mercedes ha svelato la nuova monoiposto: retrotreno strettissimo con l'ala posteriore più alta. Confermati i piloti Hamilton, cinque volte iridato, e Bottas

Schumacher jr come papàper lui un futuro in Ferrari

Il figlio di Schumacher vicinissimo a entrare nell'Accademy della Rossa e candidarsi per scendere in pista per i test del Mondiale 2019