Un nuovo marchio di Volvo per la mobilità futura

  • Auto

AUTO Annunciata da Volvo l’introduzione di M, il nuovo marchio che amplierà le attività internazionali della Casa svedese nell’ambito della mobilità fornendo in aggiunta un accesso "on demand" a vetture e servizi mediante una app. M, inoltre, raccoglierà molte delle informazioni sulle esigenze, le preferenze e le abitudini dei suoi utilizzatori per poi personalizzarne la relazioni. Il debutto del nuovo brand è previsto in Svezia e negli Stati Uniti nella primavera del 2019. Alla Volvo fanno sapere di voler concentrarsi su come le persone utilizzano le auto che posseggono con l’obiettivo di fornire un’alternativa allo loro attuale esperienza. Oltre a disporre di un team di talenti di alto livello e di esperti in software digitale di grande competenza e ricercatissimi sul mercato, M fa affidamento sui 20 anni di raccolta di dati e di esperienza di Sunfleet, la società di Volvo che ha anticipato la tendenza verso il car sharing. Sunfleet, con le sue 500.000 transazioni annue e una flotta di 1.700 vetture, è la principale società di car sharing in Svezia. Nel 2019 verrà integrata all’interno di M, così da estendere tutti i servizi offerti da Sunfleet.

C.CA.

Articoli Correlati

Toyota, la novitàsi chiama Proace Verso

La nuovo Proace riproposta nel “model year 2018” è equipaggiata con un'inedita motorizzazione diesel sovralimentata di 1.500 cc da 120 CV

Care by Volvoun successo annunciato

Alla Volvo si studia il successo del programma di abbonamento offerto per la prima volta l’anno scorso per il crossover compatto XC40

Citroen, per i cento annitorna la due cavalli

Sarà nelle intenzioni la base di un modello altrettanto economico ed elettrico che mostrerà un "nuovo sistema di mobilità"