Sessanta anni dopo torna la Spiaggina

  • Auto

AUTO Era il 4 luglio 1958 e per la prima volta la 500 Spiaggina faceva la sua comparsa sulle strade di Capri. Una vettura iconica che ha accompagnato gli italiani nella grande rinascita economica e sociale dell’Italia. Amata dai vip, attori, cantanti, presentatori tv e imprenditori che impazzivano per il suo stile unico, la Spiaggina, con la sua eleganza, è diventata l’emblema di un’epoca, un mito degli anni ’60, oltre che il simbolo della Dolce Vita. Oggi, a distanza di 60 anni, Lapo Elkann e il suo atelier Garage Italia, ha reinterpretato la Dolce Vita in chiave 4.0 e ha fatto rinascere l’essenza di questa vettura iconica. Al mondo della personalizzazione su misura che ha visto protagonista l’hub creativo di Lapo Elkann si affianca, a partire da oggi, quello della progettazione e della produzione di automobili esclusive. Per festeggiare i 60 anni della Spiaggina, Garage Italia e Fiat hanno preparato due speciali tributi. La nuova Spiaggina by Garage Italia, realizzata con il prezioso contributo tecnico e ingegneristico di Pininfarina oltre col supporto del brand Fiat. Inoltre, per celebrare il compleanno della 500 e i 60 anni della Spiaggina, Fiat lancia una serie speciale in sole 1958 unità la Spiaggina 58 su base Fiat 500 C.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati

Fusione Fca-RenaultParigi mette i paletti

Il governo italiano: «Obiettivo è garantire l’occupazione». Oggi la risposta del cda della casa francese

Un mostro tutto ibridofirmato Ferrari

Presentato il primo modello “eco” del Cavallino: su 1000 cavalli, 220 sono “elettrici”

Fiat e Renaultpronte alle nozze

Alleanza con scambio di azioni fra i due gruppi. Possibile coinvolgimento di Nissan e Mitsubishi