Autocertificato a scuola "E la legge cambierà"

  • Vaccini

"I bambini che frequentano la scuola dell'obbligo che non sono al primo anno sostanzialmente non devono fare nulla. Mentre per quanto riguarda la prima iscrizione devono autocertificare che si sono vaccinati. Il termine del 10 luglio non diventa un termine perentorio". Lo ha detto il ministro della Salute, Giulia Grillo, durante la conferenza stampa sul tema delle vaccinazioni che si è svolta a Roma e alla quale ha partecipato anche il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti. "I prezzi dei vaccini non aumenteranno per i prossimi 4 anni e resteranno in fascia C". 

Cambio della legge.  "La legge deve essere cambiata e cercheremo di farlo nel più breve tempo possibile. Non manterremo un'obbligatorietà come quella di oggi. La vogliamo alleggerire rispetto al decreto Lorenzin e creare forme di obbligatorietà flessibili che si adattino alle reali esigenze, sia della popolazione sia dello scorrere del tempo, visto che le coperture vaccinale cambiano". 

Incinta. "Se Dio vuole e andrà tutto bene, fra qualche mese avrò un bambino e ovviamente per me sarà mia premura fargli i vaccini esattamente come tutti gli altri cittadini italiani",  ha annunciato la ministra. L'annuncio è stato accolto da un applauso in sala.

Articoli Correlati

No Vax, Grillo svoltaSì all'appello di Burioni

Beppe Grillo firma (con Renzi) l'appello di Burioni per l'importanza dei vaccini contro la marea di fake news

"Vaccini? L'Italia smettadi dibattere su fake news"

il commissario europeo alla Sanità Vytenis Andriukaitis

Si rifiuta di vaccinarsilicenziata un'ostetrica

È avvenuto nell'ospedale di Macerata. A Salerno indagati genitori che falsato certificazione del figlio