Spara alla giraffa, bersagliata da insulti social

  • sudafrica

Africa Digest ha rilanciato su Twitter la foto di una cacciatrice americana, Tess Thompson Talley, che aveva colpito e ucciso una giraffa nera in Sudafrica per poi pubblicare le immagini sui social: “Una selvaggia bianca americana, che è in parte una Neanderthal, viene in Africa e spara a una rarissima giraffa nera grazie alla stupidità del Sud Africa”.

La campagna social. Le foto risalgono a diverso tempo fa e sono sormontate da una scritta: "Le preghiere per la caccia da sogno di una volta nella vita si sono avverate oggi! Ho avvistato questa rara giraffa e l'ho inseguita per un po'. Sapevo che era lei. Aveva oltre 18 anni, pesava oltre 4mila libbre e si sono potute ricavare 2mila libbre di carne". Inevitabile la campagna social scattata contro la cacciatrice, il cui profilo è stato bersagliato di insulti con hashtag #TessThompsonTalley.