Mic Card: i musei a 5 euro l'anno

  • Roma

ROMA Con 5 euro l’anno, gli studenti sopra i 18 anni e tutti i  romani potranno visitare i musei civici della Capitale,  scrigni che conservano al loro interno oltre 20 mila opere d’arte. Ieri la prima cittadina Virginia Raggi e il vicesindaco e assessore alla Cultura Luca Bergamo hanno presentato la Mic Card, la tessera valida 12 mesi (dal momento dell’acquisto), che consente l’accesso illimitato a spazi come i Musei Capitolini, la Centrale Montemertini, i Mercati di Traiano e molti altri (la lista completa è sul sito www.museiincomuneroma.it). La Mic Card potrà essere acquistata dal 5 luglio in tutti i musei civici, presso i tourist info point sparsi per la città oppure online. La tessera dà diritto anche a sconti del 10% nelle caffetterie e nei bookshop dei musei coinvolti nell’iniziativa.

 «La cultura non è semplicemente la possibilità di andare a visitare un museo ogni tanto, ma la possibilità per tutti di entrare all'interno di un museo così come entrerebbe da qualsiasi altra parte», ha spiegato la sindaca. E Luca Bergamo ha aggiunto: «È un gesto unico in Italia e Europa. Oggi solo l’8% degli studenti universitari visita i nostri musei civici, un dato che può essere sicuramente migliorato». E il primo “utente” della Mic Card è il ministro della cultura Alberto Bonisola, che ieri ha ricevuto dalla sindaca la prima delle 150 mila tessere stampate.

Articoli Correlati

Licei, occupato il Righi"contro il governo"

Occupazioni, mobilitati gli studenti del liceo Scientifico Augusto Righi

Operazione Casamonica,sgomberate 8 ville

Le ville abusive del Quadraro abitate da persone riconducibili al clan dei Casamonica

Metrò, arrestate 8 ladrespecializzate in borseggio

Riprese in azione dalle telecamere di sorveglianza della Linea B del metrò