Mic Card: i musei a 5 euro l'anno

  • Roma

ROMA Con 5 euro l’anno, gli studenti sopra i 18 anni e tutti i  romani potranno visitare i musei civici della Capitale,  scrigni che conservano al loro interno oltre 20 mila opere d’arte. Ieri la prima cittadina Virginia Raggi e il vicesindaco e assessore alla Cultura Luca Bergamo hanno presentato la Mic Card, la tessera valida 12 mesi (dal momento dell’acquisto), che consente l’accesso illimitato a spazi come i Musei Capitolini, la Centrale Montemertini, i Mercati di Traiano e molti altri (la lista completa è sul sito www.museiincomuneroma.it). La Mic Card potrà essere acquistata dal 5 luglio in tutti i musei civici, presso i tourist info point sparsi per la città oppure online. La tessera dà diritto anche a sconti del 10% nelle caffetterie e nei bookshop dei musei coinvolti nell’iniziativa.

 «La cultura non è semplicemente la possibilità di andare a visitare un museo ogni tanto, ma la possibilità per tutti di entrare all'interno di un museo così come entrerebbe da qualsiasi altra parte», ha spiegato la sindaca. E Luca Bergamo ha aggiunto: «È un gesto unico in Italia e Europa. Oggi solo l’8% degli studenti universitari visita i nostri musei civici, un dato che può essere sicuramente migliorato». E il primo “utente” della Mic Card è il ministro della cultura Alberto Bonisola, che ieri ha ricevuto dalla sindaca la prima delle 150 mila tessere stampate.

Articoli Correlati

Insetti nella farinachiuso un forno a Navona

Carenze igienico sanitarie hanno portato alla chiusura di un forno

Sassi dal campo romper rapinare automobilisti

I quattro responsabili residenti presso il campo nomadi di Castel Romano

Contro i roghi tossicii blocchi dei vigili a La Barbuta

Il comandante Di Maggio: «Rischi non solo per la salute ma anche per la sicurezza degli aerei a Ciampino»