Dazi Usa sulle auto pronte le ritorsioni Ue

  • dazi

BRUXELLES Se gli Stati Uniti dovessero mettere in atto la loro minaccia di imporre dazi contro il settore auto, l’Unione Europea e gli altri partner commerciali potrebbero imporre contromisure su un «volume molto significativo di esportazioni Usa, stimato a 294 miliardi di dollari». È questo l’avvertimento lanciato dalla Commissione in un documento inviato venerdì scorso all’amministrazione americana per rispondere all’inchiesta avviata dal Dipartimento del Commercio sulle importazioni di automobili dall’Ue. L’inchiesta in corso sulla sicurezza nazionale, come nel caso dei dazi su alluminio e acciaio, «manca di legittimità, basi fattuali e viola le regole del commercio internazionale», dice la Commissione: «L’Ue reitera la sua ferma opposizione al proliferare di misure prese sulla base della presunta sicurezza nazionale», quando in realtà l’unico obiettivo è la «protezione economica».

METRO

Articoli Correlati

Trump: «Presto dazisulle auto dalla Ue»

Il presidente Usa si scaglia anche contro la delocalizzazione della Harley Davidson

Scattano i dazidell'Europa contro l'America

In risposta ai dazi americani scattano quelli su jeans, moto, whiskey, sigarette e mais

Nella guerra dei daziTrump contro Cina e Canada

Il presidente americano se la prende con le ritorsioni economiche attuate dai due Paesi