Ricompare a sorpresa il Cristo degli Abissi

  • adriatico

CHIETI A sorpresa è ricomparsa tra le rocce vicino al molo di San Vito, in provincia di Chieti, la statua in bronzo del Cristo degli Abissi - realizzata dallo scultore Vito Pancella - che era improvvisamente scomparsa lo scorso 4 giugno dai fondali del porticciolo di Vallevò a Rocca San Giovanni dove era collocata dal 1994. L’opera - alta 73 centimetri e pesante 15 kg - viene considerata il simbolo della marineria della Costa dei Trabocchi. Ad accorgersi della sparizione erano stati i sub che si occupano della manutenzione del piccolo monumento. Ieri, però, il Cristo è stato ritrovato da un sub di Lanciano a qualche km di distanza dalla sua collocazione originaria. I carabinieri di Ortona e la Capitaneria di Porto stanno indagando per fare luce sullo strano furto.

METRO