Disastro Mercedes Vettel torna primo

  • Formula 1

FORMULA 1 Verstappen ha centrato la sua quarta vittoria in F1 trionfando nel GP d'Austria, ma a festeggiare è anche la Ferrari con il 2° posto di Raikkonen e soprattutto il 3° di Vettel. Il clamoroso ritiro delle Mercedes di Hamilton (era al 4° posto) e Bottas, in una gara ricca di colpi di scena, ha permesso al tedesco di recuperare la testa della classifica piloti con 146 punti contro i 145 del britannico iridato.    Ferrari avanti anche fra i costruttori. Sul Red Bull Ring di Zeltweg, inoltre, 4° e 5° posto sono andati alle ottime Haas con motore Ferrari di Grosjean e Magnussen, davanti alle due ForceIndia di Ocon e  Perez.

A fine gara, il commento di Maurizio Arrivabene, team principal della Rossa: «Sei motori Ferrari nei primi dieci è una cosa molto importante. Per come si era messa la gara dovevamo attaccare, poi c'è da dire che potevamo anche vincere oggi». Poi, una frecciata alla freccia d’argento: «Quando si grida troppo, quando si parla troppo...puoi portare un pacchetto interessante ma, magari, scalda troppo e, allora, ti fermi a destra».

METRO

Articoli Correlati

Singapore è di HamiltonIl titolo sempre più vicino

Vettel è solo terzo. Nella classifica iridata Hamilton sale così a quota 281 punti e si porta a +40 sul tedesco della Ferrari

Ferrari, addio RaikkonenSulla Rossa arriva Leclerc

Kimi Raikkonen non sarà più un pilota della Ferrari nella prossima stagione. Andrà alla Sauber. A sostituirlo il ventenne monegasco.

Lauda resta gravedopo il trapianto di polmone

La leggenda della Formula 1 ricoverato presso la clinica AKH di Vienna