Gas e luce da luglio arriva la stangata

  • Consumi

ROMA A causa delle tensioni internazionali - con la conseguente forte accelerazione delle quotazioni del petrolio - dal primo luglio la spesa per l’energia per la famiglia tipo in tutela registrerà un incremento del 6,5% per l’energia elettrica e dell’8,2% per il gas naturale, in controtendenza rispetto ai forti ribassi del secondo trimestre 2018. Lo comunica l’Arera. Per l’elettricità la spesa (al lordo tasse) per la famiglia-tipo tra il primo ottobre 2017 e il 30 settembre 2018 sarà di 537 euro, +4,8% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente (circa 24 euro in più all’anno). Nello stesso periodo la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.050 euro, +2% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente (21 euro in più all’anno).

METRO

Articoli Correlati

La gelata dei consumi:3,6 miliardi di spesa in meno

Le previsioni macroeconomiche di Confesercenti: crescita della spesa a metà di quanto previsto dal Governo

Inflazione sotto 1%"Spesa famiglie in frenata"

Istat: dato più basso da aprile 2018. Confesercenti: "Debolezza del mercato interno, aumento Iva sarebbe mannaia"

Vacanze, al ristoranteè record di spesa

Nei mesi estivi investiti più soldi per cibo che per alloggi: ben 17 miliardi