Trump: «Presto dazi sulle auto dalla Ue»

  • dazi

USA A breve gli Usa imporranno dazi sulle auto europee: lo ha ribadito su Twitter il presidente americano Donald Trump: «Stiamo completando il nostro studio sui dazi per le auto dall’Ue, sulle quali hanno a lungo lucrato a scapito degli Usa attraverso barriere commerciali e tariffe. Alla fine ci metteremo in pari, e non ci vorrà molto». Trump è andato all’attacco anche della Harley Davidson, che ha annunciato il trasferimento in Australia della produzione destinata all’Europa per eludere i dazi imposti dall’Ue agli Usa. «Una Harley Davidson non dovrebbe mai essere costruita in un altro Paese - ha scritto il presidente - se delocalizzano, vedrete, sarà l’inizio della fine: saranno tassati come mai prima perchè dall’estero dovranno pagare i dazi americani».

Di Maio: superare il tabù

 
«Non dobbiamo avere paura di parlare di dazi - ha chiarito intanto il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio - la nostra economia è un unicum e se i dazi servono per proteggere i nostri prodotti, è giusto parlarne. È un altro tabù da infrangere». «Politicamente capisco Trump - ha commentato l’ad di Fca, Sergio Marchionne - credo che bisogna correggere delle anomalie negli scambi commerciali internazionali. Alla fine ci sarà una base su cui ristabilire un equilibrio diverso da quello di adesso».

METRO

Articoli Correlati

Dazi Usa sulle autopronte le ritorsioni Ue

La Commissione annuncia possibili contromisure per 294 miliardi di dollari

Scattano i dazidell'Europa contro l'America

In risposta ai dazi americani scattano quelli su jeans, moto, whiskey, sigarette e mais

Nella guerra dei daziTrump contro Cina e Canada

Il presidente americano se la prende con le ritorsioni economiche attuate dai due Paesi