La Francia per Vettel è una sfida all'ignoto

  • Formula 1

F1 «Fino ad ora la macchina è andata bene e siamo soddisfatti. È più difficile sapere cosa aspettarci qui rispetto ad altri circuiti visto che non ci siamo mai stati davvero contemporaneamente ad altre squadre e sullo stesso disegno di tracciato. Vedremo come andrà, ma non vedo nessun motivo per cui non dovremmo andare bene qui». Il leader del mondiale di F1 Sebastian Vettel guarda con fiducia al prossimo Gp di Francia, che torna nel calendario iridato dopo 10 anni, in programma domenica. «L'unica cosa è che non sappiamo di preciso cosa aspettarci - aggiunge il tedesco della Ferrari al sito della scuderia di Maranello-  L'asfalto è nuovo e anche la pista lo è, almeno in parte. Il fatto che siamo stati competitivi finora nella maggior parte delle gare ci dà maggior fiducia per le prossime. Ci concentreremo sulle prossime gare, passo dopo passo. Non vedo l’ora di correre qui!».

Articoli Correlati

Hamilton sempre primoMonaco, Vettel secondo

La Mercedes stavolta non fa doppietta, ma porta a casa un altro successo nel Gp di Montecarlo “griffato” dal pilota inglese

Lauda se ne vaAddio a un mito F1

Niki Lauda è morto lunedì in una clinica svizzera. Aveva 70 anni

Quinta doppietta MercedesFerrari, altra giornata nera

Cinque vittorie su cinque delle due frecce d'argento: non era mai successo prima. I ferraristi fuori dal podio.