Veicoli inquinanti, spunta un pedaggio per il Centro

  • Roma

E' stato dato parere favorevole in commissione capitolina Mobilità alla delibera che traccia gli indirizzi per istituire la Congestion Charge, ovvero un'area corrispondente grosso modo all'anello ferroviario in cui, il transito dei veicoli più inquinanti, sarà consentito dietro pagamento di un pedaggio. La proposta di delibera ha ottenuto 6 voti favorevoli della maggioranza M5s e 2 astenuti del Pd (Piccolo e Tempesta) della commissione capitolina Mobilità e "l'obiettivo è essere pronti in due anni", ha chiarito Enrico Stefàno, presidente della commissione. Per ora la stima dei tempi prevede di "essere pronti a livello infrastrutturale entro 12 mesi. I varchi Vam sono pronti", ha aggiunto Stefàno. 

Articoli Correlati

Sassi dal campo romper rapinare automobilisti

I quattro responsabili residenti presso il campo nomadi di Castel Romano

Contro i roghi tossicii blocchi dei vigili a La Barbuta

Il comandante Di Maggio: «Rischi non solo per la salute ma anche per la sicurezza degli aerei a Ciampino»

La rete illegale delle case Ater

Graduatorie truccate e assegnazioni pilotate, sei arresti