Veicoli inquinanti, spunta un pedaggio per il Centro

  • Roma

E' stato dato parere favorevole in commissione capitolina Mobilità alla delibera che traccia gli indirizzi per istituire la Congestion Charge, ovvero un'area corrispondente grosso modo all'anello ferroviario in cui, il transito dei veicoli più inquinanti, sarà consentito dietro pagamento di un pedaggio. La proposta di delibera ha ottenuto 6 voti favorevoli della maggioranza M5s e 2 astenuti del Pd (Piccolo e Tempesta) della commissione capitolina Mobilità e "l'obiettivo è essere pronti in due anni", ha chiarito Enrico Stefàno, presidente della commissione. Per ora la stima dei tempi prevede di "essere pronti a livello infrastrutturale entro 12 mesi. I varchi Vam sono pronti", ha aggiunto Stefàno. 

Articoli Correlati

Metrovia, think tankper Roma 2030

Domenica 18 al Macro "Effetto Rete. Think tank per Roma 2030"

Smog, da gennaionuove restrizioni

A rischio i diesel Euro 3, accordo tra Regione Lazio e ministero dell'Ambiente

Stretta su alcole prostituzione

Il nuovo regolamento di polizia urbana di Roma: ecco le norme anti degrado