Parma, la “A” a rischio per una storia di sms

  • Calcio

CALCIO Non c’è solo il caso di Frosinone-Palermo a turbare le acque delle recenti promozioni dalla B alla A.  La Procura della Figc, guidata da Giuseppe Pecoraro, ha chiuso le indagini sul Parma per il caso legato agli sms inviati da Emanuele Calaiò e Fabio Ceravolo a due giocatori dello Spezia prima del match tra le due squadre del 18 maggio scorso, comunicando agli indagati la presunta violazione dell’articolo 7 per illecito sportivo. Si è aperto così l’iter per il deferimento dei due calciatori ducali e della società emiliana, che dovrà rispondere per responsabilità oggettiva. Il Parma, che ha chiuso il campionato di Serie B al secondo posto, rischia una penalizzazione da scontare in questa stagione che potrebbe modificare la classifica e quindi compromettere la promozione in Serie A.

Articoli Correlati

Roma, ecco ManciniOra tutto su Alderweireld

L'ex atalantino ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2024. Ora si intensificherà il negoziato per il difensore del Tottenham

Icardi, offerta in arrivoil Napoli prepara 60 milioni

Sarebbe pronta una offerta del Napoli per Icardi: 60 milioni di euro. L'Inter nel frattempo è a Singapore dove sabato affronterà lo United

Italia-Brasile 25 anni fache fine hanno fatto i protagonisti

Mondiali americani 1994: che fine hanno fatto gli azzurri protagonisti della finale del Rose Bowl, il 17 luglio a Pasadena? Qui tutte le storie