L'Italia dell'evasione Miliardi di euro nascosti al fisco

  • Evasione fiscale

Roma  Colpo ai grandi evasori. La Guardia di Finanza ne ha scoperti mille, accusati di aver rubato al Fisco 2,3 miliardi di euro. Sono alcuni dei numeri resi noti della Gdf in occasione del 244esimo anniversario della nascita del Corpo. «Non si tratta di piccoli commercianti, artigiani e imprenditori,  che magari hanno omesso di rilasciare uno scontrino. Parliamo invece dei grandi evasori, ossia di quei soggetti fiscalmente pericolosi i cui patrimoni sono espressione diretta dei gravi reati tributari o economico-finanziari commessi. E non ci si riferisce - riporta una nota - a numeri ancora da accertare o a importi da recuperare a tassazione o incassare da parte del fisco, ma (per oltre la metà, pari a 1,3 miliardi di euro) a valori e beni dapprima “congelati” e poi acquisiti in via definitiva (con la confisca) al patrimonio dello Stato». Sono inoltre 12.824 le persone del tutto sconosciute al fisco (evasori totali) responsabili di aver evaso, in un anno e mezzo, 5,8 miliardi di Iva. 
Tema caldo è la corruzione. Nell’ultimo anno e mezzo, sono state denunciate, per reati in materia di appalti e altri delitti contro la Pubblica amministrazione, oltre 6.000 persone, il 10% delle quali è finito in manette (644). «Anche i sequestri eseguiti per 800 milioni di euro in tutto il comparto della tutela della spesa pubblica danno il senso dell’efficacia delle misure intraprese se si pensa che 600 milioni sono i sequestri nel solo settore degli appalti e del contrasto alla corruzione - fa sapere ancora la Gdf -. Il valore degli appalti in cui sono state riscontrate irregolarità è di 2,9 miliardi di euro su un totale di gare sottoposte a controllo pari a 7,3 miliardi di euro: il che si traduce nel 40% di irregolarità nell’aggiudicazione delle gare oggetto di indagine. Ma la corruzione è solo la punta dell’iceberg di un insieme di inefficienze e sprechi di risorse di cui si rendono colpevoli persone che, operando nel pubblico, procurano danni all’erario: le Fiamme gialle ne hanno individuate 8.400, responsabili di un danno erariale da 5 miliardi di euro», dicono i finanzieri.

Articoli Correlati
Evasione fiscale

Caccia all’evasore con conto in Svizzera

La Guardia di Finanza chiede di identificare i titolari di migliaia di conti presso il gruppo Credit Suisse
Evasione fiscale

Evasione: Gianna Nannini patteggia 14 mesi

La cantante, accusata di una maxi frode fiscale, si accorda con la procura e risarcisce 3,8 milioni. L’avvocato Buongiorno: "È amareggiata e delusa"
Evasione fiscale

Ok accordo con Svizzeravia segreto bancario

Firmato il patto per avere più trasparenza e favorire la regolarizzazione spontanea dei capitali con il loro ritorno in Italia