Il tema sulla solitudine il più scelto alla Maturità

  • MATURITA'

Roma In attesa della seconda prova scritta, ieri l’esame di maturità ha confermato, grosso modo, le previsioni della vigilia sugli argomenti della prima prova. Per i 500mila candidati il tema della solitudine tramite le parole di Petrarca, Pirandello, Quasimodo e Alda Merini e i dipinti di Hopper, Fattori e Munch (la traccia più scelta dai ragazzi); il principio dell’eguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione; la cooperazione internazionale partendo da brani di Aldo Moro e Alcide De Gasperi; Giorgio Bassani (Il giardino dei Finzi-Contini) come autore per l’analisi del testo; il dibattito bioetico sulla clonazione.

Articoli Correlati

Classico, esce AristoteleSmistamento prosciutti al tecnico

versione di Greco del Liceo classico sul tema dell’amicizia

Bassani, Merini, MunchAl via l'esame dei ragazzi

Sono 509.307, oltre 3000 in più rispetto lo scorso anno

Robotica e ambiente le sfide per i maturandi

La ministra dell’IstruzioneFedeli sul compito di italiano: “ In linea con le sfide della nostra società”. Oggi la seconda prova