Il tema sulla solitudine il più scelto alla Maturità

  • MATURITA'

Roma In attesa della seconda prova scritta, ieri l’esame di maturità ha confermato, grosso modo, le previsioni della vigilia sugli argomenti della prima prova. Per i 500mila candidati il tema della solitudine tramite le parole di Petrarca, Pirandello, Quasimodo e Alda Merini e i dipinti di Hopper, Fattori e Munch (la traccia più scelta dai ragazzi); il principio dell’eguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione; la cooperazione internazionale partendo da brani di Aldo Moro e Alcide De Gasperi; Giorgio Bassani (Il giardino dei Finzi-Contini) come autore per l’analisi del testo; il dibattito bioetico sulla clonazione.

Articoli Correlati

Maturità, scritto doppioe tre buste all'orale

Maturità, il minister cambia tutto. La prova quest'anno riguarderà più discipline: al classico latino e greco

Maturità, dal 2019addio alla tesina

Lo ha annunciato il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti

Classico, esce AristoteleSmistamento prosciutti al tecnico

versione di Greco del Liceo classico sul tema dell’amicizia