Sale la spesa familiare ma in modo diseguale

  • spesa

Roma  Le famiglie italiane hanno speso in media 2.564 euro al mese nel 2017, con un incremento dell’1,6% rispetto al 2016 e del 3,8% nei confronti del 2013, anno in cui è stato toccato il valore minimo. Secondo l’Istat, sebbene si confermi in crescita per il quarto anno consecutivo, la spesa media mensile familiare rimane al di sotto dei 2.640 euro del 2011. 57 gli euro del livello medio della spesa alimentare mensile (+2% sul 2016). Tra le spese alimentari domina la carne con 94 euro mensili. Le spese per vegetali aumentano del 4,2%, quelle per frutta del 3,8%, salendo rispettivamente a 63 euro e a 43 euro mensili. 898 gli euro della voce di spesa più elevata (il 35% del totale), quella per abitazione, acqua, elettricità e altri combustibili, manutenzione. 290 gli euro di spesa per i trasporti (+7,1% sul 2016, l’11,3% del totale). Cresce la spesa per servizi sanitari e salute (+8%), e comunicazioni (+2,5).
Permangono ampie le differenze sul territorio, legate ai livelli di reddito, ai prezzi e ai comportamenti di spesa. Il divario tra il Nord-ovest e le Isole è di circa 900 euro. Nel Nord-ovest  sono 2.875 euro, nelle Isole 1.983, nelle grandi città 2.829, nei piccoli comuni 2.446. La spesa media mensile delle famiglie con persona di riferimento almeno laureata aumenta del 3,6% e arriva a 3.679 euro, il 29,3% in più di quelle con persona di riferimento diplomata (2.846 euro) e oltre il doppio di quelle la cui persona di riferimento ha al massimo la licenza elementare (1.699 euro).  Le famiglie di soli stranieri spendono in media 945 euro in meno rispetto alle famiglie di soli italiani (1.679 euro). Rispetto al 2016, nel 2017 si stima un aumento della diseguaglianza nella distribuzione delle spese. La spesa media mensile del decimo di famiglie che spende meno è diminuita del 5% mentre quella del decimo che spende di più è aumentata del 4,3%. 
Investimenti da ricchi
Intanto però secondo il report Capgemini World Wealth Report 2018, in Italia aumenta del 9% il numero dei super ricchi, coloro che hanno investito almeno un milione di euro in asset, beni da collezione, di consumo e durevoli, passati da 251.500 a 274.000. Tra gli investimenti preferiti, anche le criptovalute, oltre ad azioni ed immobiliare.

Articoli Correlati

Famiglie, in salitala spesa mensile

Nel 2016 è stata pari a 2.524 euro

Consumi, la crescitasta ripartendo dall'alimentare

Tra 2015 e 2016 la spesa alimentare è salita dell'1,1%

Istat, torna a crescere la spesa media delle famiglie

Dopo anni di calo l’Istat registra leggeri incrementi della spesa media delle famiglie italiane, soprattutto nel campo dell’alimentazione