"La risposta ai migranti deve essere europea"

  • Migranti

Ragusa  La notte scorsa dovrebbe essere arrivata a Pozzallo la nave Diciotti della Guardia costiera con a bordo 519 migranti e un cadavere, tenuta in stallo per alcuni giorni. Già evacuate d’urgenza 10 persone: tre minori, tre mamme con tre neonati e un uomo con la febbre. 
Intanto la Ue ha preparato la bozza del documento sulle migrazioni per il Consiglio Ue del 28 e 29 giugno. Esso non fa riferimenti al Trattato di Dublino, e invita a «ridurre l’arrivo di migranti per prevenire un ritorno ai flussi incontrollati del 2015» e combattere l’immigrazione illegale verso l’Unione europea. I leader dovrebbero impegnarsi anche a rafforzare gli strumenti esterni dell’Ue nel contesto dei negoziati sul bilancio pluriennale. Per il testo, «il Consiglio Europeo sostiene lo sviluppo del concetto di piattaforme di sbarco regionali, in stretta collaborazione con l’Unhcr e l’Iom, per consentire un rapido esame, per distinguere tra migranti economici e chi ha bisogno di protezione internazionale». Un altro nemico dichiarato dell’UE, il libero spostamento dei rifugiati nel continente. Per Macron e Merkel alla crisi migratoria servono risposte europee.

Articoli Correlati

Bruxelles avverte l'Italia"Rischia penalità"

Il commissario Ue al bilancio, Guenther Oettinger

La Ue: "I contributi?Un obbligo di legge"

Diciotti, la Ue avverte: "Le minacce non servono a niente"

Migranti, Italia isolataDa Salvini querela a Saviano

A rischio la missione Sophia, ma si studia un coordinamento per gli sbarchi