Sesso con bimbe Arrestato il «Maestro»

  • MILANO/PEDOFILO

SAN DONATO Si masturbava davanti alle amiche coetanee della figlia (9 anni) alle quali  dava ripetizioni a casa. Chiedeva anche via chat di avere rapporti sessuali a bimbe tra gli 8 e i 13 anni. Per questo i carabinieri di San Donato  hanno arrestato nei giorni scorsi  un 50enne  incensurato. L’accusa è di atti sessuali con minorenne, corruzione e adescamento di minorenne. La direzione dell’indagine, nata a gennaio scorso  grazie alla denuncia presentata dai genitori di due minori, è della procura di Lodi. L’uomo, secondo quanto ricostruito dagli investigatori che per tre mesi lo hanno intercettato, era stato incaricato dai genitori delle amiche della figlia di accompagnarle a svolgere attività sportive e aiutava le minorenni a fare i compiti in casa sua. È proprio durante le sedute di ripetizione che il 50enne si sarebbe masturbato davanti alle piccole, alle quali avrebbe anche  chiesto di partecipare. Le violenze, spiegano i carabinieri, sarebbero fortunatamente rimaste tentate, perché le bambine hanno raccontato di essersi sempre ribellate alle proposte del  “maestro”. Sono tre gli episodi contestati, ricostruiti grazie all’audizione protetta delle minori. La figlia non sarebbe mai stata presente. Inoltre il 50enne avrebbe adescato online almeno cinque ragazzine, prima intavolando chiacchiere amichevoli e poi proponendo esplicitamente rapporti sessuali.

 

Articoli Correlati
MILANO/PEDOFILO

Assaliva le bambine in manette pedofilo

Tre le ragazzine tra i 7 e i 13 anni aggredite dal 50enne. Le indagini sono durate sei mesi. Per gli inquirenti le vittime potrebbero essere molte di più