Bce, a gennaio 2019 fine dell'acquisto titoli

  • addio al qe

Fine del QE. Il direttivo della Bce, che si è riunito a Riga, ha deciso di ridurre il Qe a 15 miliardi al mese da ottobre a dicembre, per poi ridurlo a zero a partire da gennaio 2019. Il Qe fino a settembre resterà agli attuali livelli di 30 miliardi al mese.

Draghi. "Le decisioni sono state prese all'unanimita'". E' quanto ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi. "Il Consiglio direttivo ha concluso dopo un'attenta revisione che i progressi verso un aggiustamento sostenuto dell'inflazione sono stati finora sostanziali". Il Qe comunque non scompare ma resta uno strumento che la Bce potrà usare a seconda delle necessità,  ha poi detto il presidente della Bce spiegando che gli acquisti "restano parte degli strumenti di politica monetaria" che "potranno essere utilizzati in particolari situazioni".