Occhio alla Francia l'attacco è devastante

  • Verso Russia 2018

CALCIO Un pochino la Francia la conosciamo già, perché ha da poco battuto la malinconica Italia senza mondiali a Nizza. I galletti di Francia vanno in Russia senza qualche star, tipo Payet (infortunio) o Benzema, Martial, Lacazette  (scelta tecnica) ma il piano è lo stesso quello di arrivare fino in fondo. La nazionale francese che vinse i mondiali nel 1998 aveva nella difesa il proprio Graal: in questa ultima versione targata  Deschamps invece a brillare è un attacco devastante (Griezmann, Mbappe, Fekir, Giroud, Dembelè, Thauvin), sorretto da un centrocampo robusto come una sequoia (Matuidì, Tolisso, Pogba, Kante, Lemar, Nzonzi). In difesa Rami, Varane, Mendi, Umtiti, Lucas Hernandez. Nella fase a gironi dovrebbe volare, ed agli ottavi potrebbe incontrare una tra Portogallo e Spagna. Fuori i secondi.

Articoli Correlati
Verso Russia 2018

Inghilterra di sostanzama con poca classe

Svetta Kane, “Hurricane”, per la nazionale più antica
Verso Russia 2018

Il Belgio di De Bruynee il fantasma Nainggolan

Girone abbordabile per i belgi, che incredibilmente hanno lasciato a casa il Ninja
Verso Russia 2018

La dipendenza del Brasiledalla "stella" Neymar

Il brutto ricordo di quattro anni fa. Il 17 i verdeoro debuttano contro la Svizzera