Il dj set da casa infiamma il centro

  • Roma

ROMA È stato un sabato incredibile, per chi c’era. Sette ore di musica selezionata rigorosamente su vinile, con la consolle allestita dalla finestra di un appartamento privato, e che dalle 17 a mezzanotte ha animato via di Tor Millina e via della Pace. A inventarsi questo evento Giovanni La Gorga, nome d’arte Dj Giovannino, animatore delle notti romane dagli anni ‘90. Tra le centinaia di persone che hanno ballato in strada c’erano anche volti noti, da Asia Argento a Violante Placido. Un’iniziativa che ha rianimato una zona che un tempo era il cuore pulsante della vita notturna capitolina più curiosa e vivace, oggi abbandonata a un turismo mordi e fuggi e a un degrado strisciante. E per il futuro altri balconi potrebbero ospitare nuovi dj set in quartieri e piazze della Capitale.

Articoli Correlati

Contro i roghi tossicii blocchi dei vigili a La Barbuta

Il comandante Di Maggio: «Rischi non solo per la salute ma anche per la sicurezza degli aerei a Ciampino»

La rete illegale delle case Ater

Graduatorie truccate e assegnazioni pilotate, sei arresti

Piazza di Spagna fiamme nell'hotel

Paura in pieno centro. Indagini sulle norme di sicurezza