In tv la terza stagione di “Tutto può succedere”

  • Tv/Tutto può succedere 3

ROMA Si apre con Ettore ed Emma che una notte, mentre dormono, subiscono un furto, con tutti gli strascichi emotivi del caso e l'aggravante che forse Ettore con ciò che è accaduto ha qualcosa a che vedere. Ma il cuore della terza stagione di “Tutto può succedere” (da domani su Raiplay e dall'11 su RaiUno) batte sulla fatica di diventare grandi. E per chi grande lo è già, di fare i conti con le scelte della vita.

Riguarda tutti: da Pietro Sermonti a Maya Sansa, da Caterina Morariu a Alessandro Tiberi, da Camilla Filippi a Fabio Ghidoni, da Matilda De Angelis a Benedetta Porcaroli.

Dal canto loro, i registi, Casale e Pellegrini, sottolineano: «Raccontiamo sentimenti indissolubili che consentono di vivere gli eventi negativi della vita. Bisognava farlo emergere da situazioni di grande complessità, con scene che  ricostruiscono la tragicomica confusione delle grandi famiglie». 

SILVIA DI PAOLA