Finale Milano-Trento Pianigiani non si fida

  • Basket

BASKET  «Sarà una finale difficile» Così coach Simone Pianigiani sintetizza la finale scudetto (stasera alle 20.45 gara 1 ad Assago) dell’Olimpia  contro Trento. Per i milanesi è la diciottesima finale. «Che sarà dura lo dicono i fatti - ha spiegato Pianigiani - Trento ha eliminato Avellino e Venezia, due grandi squadre, e nella seconda parte del campionato ha giocato con la stessa formazione dello scorso anno, quella che ha fatto la finale e forse l’avrebbe vinta senza l’infortunio  di Sutton». «L’unica differenza  è Gutierrez come cambio del playmaker e Franke dalla panchina.   Con questo roster hanno 11 vittorie su 15 nel girone di ritorno e nei playoff sono imbattuti in casa», ha concluso Pianigiani. L’Aquila Trento negli ultimi anni è stata una bestia nera per l’Armani: ma i milanesi restano lo stesso i favoriti.

Articoli Correlati

Trento-Milano 77-74La Serie è sul 2-2

L’Aquila sfrutta quindi anche la seconda partita in casa per battere nuovamente l’Olimpia di Pianigiani. Da incorniciare la partita di Shields con 31 punti

Trento batte Veneziae vola in finale con Milano

L’Aquila basket Trento sfiderà l’Olimpia Milano nella finale Scudetto del campionato di basket. La compagine trentina ha infatti battuto ieri i veneti 84-76

Verdetti regular seasonVenezia chiude al primo posto

Venezia che chiude al primo posto in classifica, Cantù e Cremona conquistano gli ultimi posti disponibili per i playoff